OPI contest, 2° parte: Suzi Says Feng Shui!

Ni hao!
Ora vi mostrerò l’ultimo smalto da recensire: Suzi Says Feng Shui.
E’ stato davvero difficile scegliere un solo smalto dalla collezione OPI, ma credo di aver trovato un bel colore.

Questo smalto fa parte della collezione Hong Kong della primavera 2010. Questa collezione è ispirata al magico oriente, dove la modernità delle città illuminate dai neon si sposa con una ricca cultura millenaria (vedete gli altri smalti della collezione qui e Bling Dynasty qui).
Nella collezione ci sono lacche creme dai toni pastello e smalti con finish metallico e sfavillante.
Suzi Says Feng Shui è un intenso blu, lucido. Sembrerebbe semplice da descrivere, così ho usato come guida l’atlante dei colori che si trova nella copertina interna di un qualsiasi dizionario di italiano Zanichelli, non avendo una guida Pantone completa.

Il sito italiano OPI descrive Suzi Says Feng Shui come un turchese pastello, alcune blogger lo considerano un cobalto, credo che sia un cobalto molto scuro che tende al blu pavone alla luce del sole.

Comunque sia, è un blu molto particolare e carico (foto alla luce del sole n°4, alla luce artificiale n°5).
Questo smalto è relativamente recente, ha una formula rinnovata e il pennellino nuovo.
La consistenza di Suzi è molto più densa rispetto a quella di Marquis d’Mauve, tuttavia, pur dovendomi ancora abituare ai pro wide brush, dopo l’applicazione lo smalto appare perfettamente liscio.

La qualità migliore di questo smalto è che si asciuga molto velocemente, all’incirca 2 o 3 minuti.
Solitamente, con quasiasi smalto, preferisco lavorare a strati sottili, per quanto riguarda questo smalto, ho ottenuto la comprenza ottimale al secondo strato di lacca.
Senza top coat o base può durare fino a 4 giorni, io consiglio di usare entrambi i prodotti, perchè lo smalto, protetto e compreso in questi due strati come in un sandwich, dura molto di più.
Questo post sarà un pò più particolare.

Ho dato spazio alla mia fantasia…
Ho un altro smalto OPI che si sposa bene con Suzi Says Feng Shui e voglio illustrarvi alcune alternative per personalizzare un semplice smalto in modo facile, con oggetti d’uso quotidiano e alla portata di tutti.
Due smalti sono sufficienti per creare una varietà vasta di manicure.
Tutto quello di cui avete bisogno sono due smalti coordinati dalla finitura diversa, ad esempio uno smalto lucido e uno con glitter, oppure uno smalto matt e uno metallico, delle strisce preformate per french o carta gommata e stuzzicadenti.

La prima manicure che ho creato consiste nel sovrappore, su un colore scuro, un colore traslucido e scintillante.
Guardate l’immagine in basso al centro partendo da sinistra.

Potete dipingere l’intera unghia con il colore di base, qui Suzi Says Feng Shui, e applicare diagonalmente delle strisce lunghe per la french dei piedi e dipingere gli spazi vuoti con uno smalto metallico.

In tutti i casi ho usato Teal The Cows Come Home, un azzurro chiaro shimmery.

Questa manicure mi è stata ispirata dai bastoncini bianchi e rossi di zucchero natalizi e dai bastoni rotanti tipici dei locali dei barbieri americani (e di cui non ho mai capito il significato e il nesso).

Se le strisce non sono di vostro gradimento, potete optare per una french insolita e particolare. Applicare sul colore di base uno sticker per la french. Cambiando la posizione dello sticker potrete realizzare in poche mosse le varianti della moon nails (vedete qui) o della ruffian.
Potete applicare sulla base blu, o di un’altro colore di vostro piacimento, uno smalto brillante con una spugna di lattice. Partendo dalla punta dell’unghia, applicate il secondo smalto con la spugna fino a metà unghia, lasciate asciugare e ripetete coprendo solo la parte superiore dell’unghia.
Questa è una semplice versione del gradient nails, potrei definirla una “Fake Gradient”, poiché per la gradient si possono sovrapporre vari colori coordinati e brillanti, creando un gioco di strati e di finish. Potete anche sovrapporre un top coat con pagliuzze se volete arricchire questa manicure! Non c’è limite all’immaginazione!!!

All’estrema destra ho realizzato uno chevron. Dopo aver applicato e lasciato asciugare Suzi, ho applicato sulla tip due strisce per la french dei piedi, che sono lunghe e strette, a mò di compasso e ho applicato Teal The Cows Come Home.
Applicate il top coat (Rapidry Top Coat se andate di fretta) se volete rendere lo smalto super brillante e la manicure più omogeneo e protetto.
Se non avete gli sticker per i piedi, potete usare della carta gommata tagliata a striscioline con le forbici o con il taglierino. Se usate il taglierino, procuratevi un tappetino anti-taglio (cutting mat) per non rovinare il piano di lavoro.
Ho usato sia la carta gommata sia lo scotch removibile (quello che vedete nelle foto), vi consiglio vivamente la carta gommata perchè lascia meno residui di colla rispetto al nastro removibile.

Qualsiasi strisce usiate, ricordatevi di passarle varie volte sul dorso della mano per ridurre la presa sullo smalto.
Ricordate di premere bene ma delicatamente le strisce sulle unghie e di evitare di sporcarle di smalto durante l’applicazione per evitare sbavature.

Per creare dei pois, se non avete dei dotting tool, potete usare uno stuzzicadente. Limate semplicemente la punta per creare pois piccoli, tagliate la punta e limate per avere pois più spessi.
Scusate se i miei pois non sono perfetti. Tenete i gomiti su un piano rigido per evitare di dipingere dei pois imperfetti come i miei! 😉

Anche ora è arrivato il momento de l’ “artistic photo time”!

Adoro l’estremo oriente, così ho realizzato questi scatti con Suzi Says Feng Shui:

Questa è una foto della città di Hong Kong, l’ho colorata per darle l’aspetto di una foto in bianco e nero ridipinta o un vecchio fotogramma dipinto.

Un te con Suzi…


Ho creato la barca tipica di Hong Kong, che è il displayer della collezione, modificando un pò l’origami della giuca tradizionale cinese!

Ecco le schede degli smalti usati in questopost:


nome: Suzi Says Feng Shui
codice:NL H46
collezione: Hong Kong spring 2010
finitura: lucido
ml:15
prezzo:15€

nome: Teal The Cows Come Home
codice: NL B54
collezione: Brights by OPI summer 2006
finitura: shimmery
ml:15

Grazie a questo contest ho potuto studiare i cambiamenti che OPI ha fatto negli anni.
Col tempo, da Marquis d’Mauve a Suzi Says Feng Shui, passando per Teal The Cows Come Home, gli smalti OPI sono migliorati qualitativamente (ultima foto).

La rapida asciugatura e facilità di applicazione sono le qualità migliori che adoro e che ho riscontrato negli smalti OPI.
Ho letto che OPI, dal 2006, ha riformulato tutti i suoi smalti per eliminate i big 3: toluene, formaaldeide, DBP (dibutyl phtalate) e non testa sugli animali.
Credo che sia importante prendere cura dei propri clienti, ciò è da apprazzare in una marca di cosmetici.
Il prezzo di 15 Euro a boccetta e la difficile reperibilità sono punti a sfavore di OPI, soprattutto se a scegliere l’acquisto è un studentessa con le tasse e i costi connessi all’università da pagare.Tuttavia, credo che un paio di smalti si possano acquistare. In rete si trovano molte review positive a riguardo e la varietà di colori e finiture invogliano, dopotutto, all’acquisto.

*Approfondimento*: Che cosa è il Feng Shui? Leggete qui!
Spero che il mio ultimo post vi sia piaciuto. Spero di aver soddisfatto in pieno ciò che Mr. OPI e lo staff si aspettassero, nonostante i mezzi a disposizione, come la mia macchina fotografica un pò datata.

Grazie ancora per la grande opportunità!
Ragazze, grazie per aver visitato il mio blog!
Xie Xie!!
un bacione Valens

Annunci

9 thoughts on “OPI contest, 2° parte: Suzi Says Feng Shui!

  1. Suzi Says Feng Shui è sicuramente uno degli smalti OPI più famosi… E tu l’hai interpretato al meglio! 😀
    Bellissime le diverse “nail art” che hai realizzato: mi piace l’idea del tono su tono, non l’avevo ancora vista negli altri post! Complimenti!

    Anche se il contest è chiuso, se ti va, passa da me a dare un’occhiata alle mie partecipazioni! Ti aspetto con piacere!
    Un bacio!

    • Grazie astasia!!! la barchetta mi ha fatto penare, ne ho “affondate” (= buttate) almeno altre 4!!! ahaha
      grazie per avermi visitato
      p.s sul mio blogpost c’è un giveaway, sevuoi puoi partecipare… finisce questa notte a mezzanotte!
      Ciaoooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...