How to: Peplo (può essere anche un facile costume per Halloween/ it can be a super easy Halloween costume too)

Ciao dolcezze!
Se non sapete ancora come vestirvi per Halloween, potete usare un lenzuolo.
Non sto parlando di un bambinesco costume da fantasma con due buchi per gli occhi, ma di un tipico peplo greco!
Ho trovato questo trucchetto fai-da-te in un vecchio mensile interamente dedicato all’antica Grecia, Focus Storia.
Anche se il titolo dell’inserto è “Il chitone in 4 mosse”, questo modello sembra molto un peplo, come quelli indossati dalle donne greche fino al 500 a.C, con un risvolto di tessuto sulla parte superiore (apoptygma).
Il lenzuolo, circa un terzo, va ripiegato come nella figura 1 e 2, e avvolto intorno al corpo. Bisogna fissare lo “pseudo-peplo” sulle spalle con delle spille da balia e chiudere il lato lungo con altre spille o una rapida cucitura (se il lenzuolo non viene usato di solito).


Hello honeys!
If you don’t know how to get dressed for Halloween, you can use a sheet.
I’m not talking about a childish ghost costume with two holes for eyes, but a typical greek peplos!
I found this do-it-yourself trick from an old monthly magazine dedicated to the ancient greek world, Focus History.
Although the title of the insert is “The chiton in 4 moves”, this dress looks like a peplos, like those worn by Greek women up to 500 BC, with a flap of fabric on the upper part of the body (Apoptygma).
The sheet, about one-third, should be folded as in figure 1 and 2, and wrapped around the body. Fix the “pseudo-peplos” on the shoulders with safety pins and then close the open long side with pins or a quick stitch (if the sheet isn’t used).

Usate una cintura per segnare il punto vita e tenere fermo l’abito, come nella foto della statua di Atena, dal gruppo di Atena e Marsia (450 a.C.).
Consiglio di fare alcune prove per testare la resistenza delle spille, per prendere confidenza con il vestito e vedere cosa indossare sotto.

Use a belt to mark the waist and to hold the dress, as in the photo of the statue of Athena, from Athena and Marsyas group (450 BC).
I suggest to do some tests with this dress before your Halloween party to put the pins resistance to the test, know the dress well and see what to wear underneath.

Nell’antica Grecia venivano fabbricate e usate varie tipologie di calzature, aperte o chiuse, per uscire o proteggere i piedi in casa. In questo caso, un normale paio di sandali può andare bene…

In ancient Greece various types of footwear, open or closed, were manufactured and used to go outdoor and to stay indoor. In this case, an ordinary pair of sandals can work …

Le donne greche adoravano i capelli ricci, questi venivano creati arrotolando le ciocche intorno ad un ferro caldo.
Arricciate i capelli con il vostro ferro, fissateli con la lacca, legateli dietro la nuca, come in una mezza coda, e lasciate delle ciocche ricadere in avanti sulle spalle.
Se avete poca pazienza nell’arricciare i capelli, degli ottimi sostituti potrebbero essere dei semplici capelli ondulati, i “beach waves”. Seguite questo video per avere dei capelli perfetti e ricordate che un semplice ferro arricci capelli funziona bene.

Greek women loved curly hair, these were created by rolling the locks around a hot iron.
Curl your hair with a curling iron, secure them with hairspray, tie them back, like in a half ponytail, and let the hair fall forward on your shoulders.
If you haven’t enough patience with your hair, maybe simple wavy hair style, the “beach waves”, is a good substitute. Follow this video to get the perfect hair, and remember that a regular hair curling iron works well.

Anche le donne greche adoravano truccarsi, soprattutto dopo i contatti con il vicino a Oriente. Le donne amavano scurirsi sopracciglia, le ciglia e gli occhi. Usavano una crema per schiarire il viso e tingevano le labbra di rosso.
Optate per un trucco molto semplice, delinenando lo sguardo con una matita eyeliner e mascara, e il vostro rossetto preferito (se non volete usare il rosso).
Potete completare il vostro costume con un braccialetto dorato.

Even the Greek women loved to wear makeup, especially after the contact with the near East. Women loved to darken eyebrows, eyelashes and eyes. They used a cream to lighten the face and a red past to colour their lips.
Opt for a very simple make-up, lining your eyes with a pencil eyeliner and mascara, and wearing your favorite lipstick (if you don’t want to use a red lipstick). You can finish your costume with a golden bracelet.

A presto con nuovi post su Halloween e la moda del passato!
Felice Halloween

See you soon with new Halloween posts and articles about the fashion from the past!
Happy Halloween

Valens

image sources:

1 Focus Storia speciale La Grecia antica n°5 inverno 2005
2 R.B. Bandinelli e E. Paribeni, “Storia dell’antichità classica Grecia”, UTET
4 Focus Storia speciale La Grecia antica n°5 inverno 2005

info sources:

soon

video from:

Imogen youtube channel

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...