Mio caro dentista, volevo dirti che… / My dear dentist, I wanted to tell you…

Caro dentista, lei non immagina minimamente il grande regalo che mi avete appena fatto!”
Questo è esattamente quello che avrei voluto dirgli, ma che non ho fatto. No, non mi ha regalato una sessione di pulizia dei denti…
Non sorrido mai e ho imparato molto presto a “sorridere con gli occhi” per esprimere felicità o venire decentemente nelle fototessere.
Il perché è scontato: se non hai un morso perfetto, la vergogna è di casa, anche se si tratta di un unico, piccolo difetto che a te non da quasi problemi.

My dear dentist, you can’t even imagine the biggest gift you’ve given me!” This is what I wanted to tell him but I didn’t.”
No, he hasn’t offered me a free dental cleaning session…
I don’t smile, I don’t like doing it and I’ve quickly learnt to “smize” to express happiness or come decently in passport photos. The reason is obvious: if your smile isn’t perfect, it’s the shame of the house even if this is only a minor imperfection you don’t feel as real.

thankyou!

Il problema vero sono le persone, come al solito. E’ la solita vecchia storia perché, se non rientri nei parametri della bellezza da copertina, sei un piccolo essere infelice e ti meriti di essere additato come un mostro.
Sfottò (divertenti solo per gli altri), sguardi incessanti, risatine sotto i baffi, commenti inopportuni sono routine. Il peggio del peggio capita durante i pranzi con la famiglia.
Avrei voluto essere perfetta, ma voi lo siete?
Non sorriderò, eppure sono felice grazie al mio dentista.
Il suo discorso può essere brevemente riassunto così: “E’ una piccola imperfezione in una dentatura perfetta. Le labbra sottili sono orribili; tante persone ricorrono alle iniezioni per gonfiarsele e tu non ne hai bisogno”.
Credo che sia seguito un complimento sulle mie labbra,  un “chi è senza peccato scagli la prima pietra”, poi è seguita una sensazione di leggerezza dopo anni di pesanti insulti velati.
Grazie! Tutto questo senza ricorrere ad esempi di modelle, cantanti o personaggi famosi dagli “incisivi simpatici”
Ora vorrei solo indossare un rossetto senza macchiarmi i denti, credo che ricorrerò ad una tinta per labbra.

The problem is called people, as usual, because if you don’t match the magazine beauty parameter, you’re going to be a little and unhappy creature and you’ll deserve to be held up as a monster.
Teasing, unceasing glances, inappropriate comments are routine.

What’s the lowest of the low happens during lunches with the family, that’s sad and true.
I’d love very much to be perfect, but so are you?
I don’t smile, but I’m happy thanks to my dentist. His speech can be briefly summarized as it follows: “It’s a slight flaw in a perfect set of teeth. Thin lips are horrible, many people recourse to injections to plump lips, you don’t need that!”
I think it was followed by a compliment on my lips, a “Let him who is without sin cast the first stone“, then followed a lightness sensation after years of heavy veiled insults. Thank you! All this without the need for examples of models, singers or celebrities  with” sympathetic front teeth”
Now I would just wear a lipstick without staining my teeth, I think I’ll buy some lip tints.

Valentina Chirico aka Valens

Annunci

2 thoughts on “Mio caro dentista, volevo dirti che… / My dear dentist, I wanted to tell you…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...